• Il Fondo Patrimoniale

    Posted on maggio 8, 2014 by in Avvocati

    Il fondo patrimoniale è un complesso di beni, siano essi immobili, mobili registrati o titoli di credito, costituito ai fini di tutelare i bisogni della famiglia. Esso può essere costituito dai coniugi, anche durante il matrimonio, tramite atto di costituzione; oppure può essere costituito da un terzo. La proprietà dei beni conferiti spetta ad entrambi i coniugi.

    Tale fondo patrimoniale può essere stipulato sia in regime di comunione dei beni che in separazione dei beni ed entrambi i coniugi potranno beneficiarne (a patto che siano spese per il benessere della famiglia) indipendentemente dal tipo di regime scelto, poichè questo fondo è separato ed atto a soddisfare obbligazioni contratte per i bisogni familiari.

    Può essere richiesto da un coniuge, entrambi o anche da un terzo ma sempre davanti ad un notaio.

     

    Quando i creditori possono intaccare il fondo?

    La protezione per i beni inseriti nel fondo patrimoniale è garantita fintanto che:
    il debito non è stato contratto dai coniugi per far fronte ai bisogni della famiglia;
    il debito non è stato contratto dai coniugi per scopi estranei ai bisogni della famiglia e di tale circostanza i creditori non fossero a conoscenza.

    Queste restrizioni consentono alla coppia di mantenere relativamente al sicuro il patrimonio. Tuttavia, nel caso in cui il matrimonio sia annullato, sciolto o cessi e siano nati figli e questi siano ancora minori al momento della cessazione del matrimonio, il fondo patrimoniale rimarrà in vita fino al raggiungimento della maggiore età da parte dell’ ultimo dei figli.