• I rimedi dell’Omeopatia

    Posted on aprile 17, 2015 by in Medicina e Salute

    cure omeopaticheLa medicina occidentale di stampo scientifico si prende cura dei sintomi e delle malattie accusate dai pazienti, trattandoli in modo rigoroso e predeterminato; gli studi in campo medico tradizionale sono volti a riconoscere le cause delle malattie, in modo da poter intervenire su di esse e sui sintomi che causano.

    Le terapie che scaturiscono da questi studi sono uniche e si adattano ad ogni singolo paziente presente sulla terra. L’omeopatia non lavora in questo modo, ma parte dal paziente, per stimolare il suo corpo a rispondere in modo naturale ai sintomi che lo affliggono.

    Le cure omeopatiche funzionano e migliaia di pazienti lo possono esprimere pubblicamente senza problemi; la differenza fondamentale di queste cure da quelle tradizionali sta nel fatto che sono incentrate sul paziente e non sulla malattia che manifesta. Le terapie omeopatiche si svolgono attraverso l’assunzione di sostanze diluite, chiamate rimedi.

    Attraverso studi clinici, gli omeopati hanno individuato quali sono le sostanze che, in un paziente sano, stimolano sintomi simili a quelli delle malattie più diffuse. Il principio del funzionamento dell’omeopatia è semplice: assumendo quantità infinitesime e attenuate delle sostanze che causano i sintomi della malattia che il paziente accusa, si stimola il suo corpo a rispondere alla malattia stessa, fino a debellarla.

    Le cure omeopatiche funzionano solo se vengono somministrate da un omeopata, che è in grado di individuare il corretto rimedio per ogni singolo paziente. Questo perché i sintomi di una qualsiasi malattia sono molto vari e soggettivi, accompagnati da uno stile di vita particolare, che accompagna quotidianamente ognuno di noi. Per questo motivo, non esistono rimedi che curano una singola malattia, ma sostanze che possono stimolare l’autoguarigione in particolari occasioni, in singoli pazienti.

    Le cure omeopatiche funzionano solo se un omeopata è in grado di osservare il paziente, per individuare quali siano le cause dei sintomi che accusa, a partire dallo stress, o dagli errori alimentari più diffusi.
    Le cure omeopatiche funzionano solo se è un omeopata a prescrivere la terapia, scegliendo tra i tanti rimedi disponibili, quelli che più si addicono al singolo paziente.

    Non si tratta di cure che fanno interrompere rapidamente la comparsa dei sintomi, ma di rimedi che stimolano l’intero organismo a bonificarsi, a ripulirsi dalle tossine, dai sentimenti e dallo stress, che portano allo svilupparsi delle più diffuse malattie. Le cure omeopatiche funzionano anche se utilizzate assieme alle cure della medicina scientifica. Non necessariamente i rimedi devono venire assunti come unica terapia nei confronti di una malattia conclamata.